Il castello di Beaufort

Dal castello feudale al monastero di Beaufort, la storia della pietra in un sito naturale fatto d’acqua e di legno

Una passeggiata spirituale fuori dal tempo e una piacevole camminata per i piedi

Un castello al crocevia delle rivalità regionali

Situato nel cuore del Pays de Saint-Malo, nel comune di Plerguer, il feudo di Beaufort suscitò, sin dall’XI secolo, la bramosia di Bretagna e Normandia, diventando un elemento indispensabile del sistema difensivo posto lungo le frontiere.

Dal castello feudale al monastero di Beaufort

Tutta la sua importanza è racchiusa nel suo nome: Beaufort, de Bellum, bello e forte, fortezza… Ubicato alle frontiere del Pays de Saint-Malo, sui primi contrafforti che dominano la baia del Mont-Saint-Michel, il sito accoglierà successivamente tre diversi castelli: nel XII secolo una motta castrale, poi, nel XVI-XVII secolo, un vero e proprio castello e, per finire, un maniero che sarà progressivamente trasformato nell’attuale castello di Beaufort..

 

Un ambiente fatto di pietre, legno e acqua

Il castello ospita oggi un monastero di suore domenicane, arrivate qui nel 1963, che hanno trasformato i luoghi in un’oasi di pace all’interno di un ambiente privilegiato, svettante sullo stagno omonimo e circondato da un massiccio boschivo di circa 100 ettari. Il sito ha anche dato il suo nome alla Compagnia delle Acque di Beaufort, società che gestisce l’alimentazione idrica di tutta la zona.

Una vita fatta di lavoro, meditazione e accoglienza

Dopo molti anni di lavoro, le suore sono riuscite a ricreare un luogo dedicato alla preghiera e alla meditazione, facendo rivivere la lunga storia del sito. In una cornice composta da legno e acqua, le cerimonie religiose sono animate dal suono dinamico della kora, sorta di arpa africana originaria del Senegal. Lavoro manuale e artigianato scandiscono le loro giornate. Le suore sono sempre pronte a condividere la loro vita e accolgono gli amanti dei ritiri spirituali in un’atmosfera ideale per rigenerarsi.

 

Splendide passeggiate attorno agli stagni

Nelle immediate vicinanze del monastero, potrete fare splendide escursioni a piedi o in bicicletta in direzione di Plerguer, Le Tronchet o della vicina foresta di Mesnil, scoprendo alcuni interessanti itinerari tra gli stagni di Beaufort e Mireloup.