Il nostro transatlantico!Route du Rhum ‑ Destinazione Guadalupa
Route Du Rhum Destination Guadeloupe 2010 Smbmsm 10754Route Du Rhum Destination Guadeloupe 2010 Smbmsm 10754
©Route Du Rhum Destination Guadeloupe 2010 Smbmsm 10754

Route du Rhum – Destinazione Guadalupa

Pronti a partire?

44 anni fa, nel 1978, si tenne la prima gara! Oggi, 2022, inizia la 12ª edizione. Ancora una volta, l’entusiasmo è esaltante, sia per i velisti assetati di vittoria, sia per i professionisti, i dilettanti e i curiosi che sbarcheranno a Saint-Malo il 25 ottobre e seguiranno la partenza domenica 6 novembre alla Pointe du Grouin di Cancale.

13 giorni di

Festeggiamenti a base di rum!

Il villaggio

Aprirà le sue porte dal 25 ottobre per chiuderle il giorno della partenza della gara, il 6 novembre. Quest’anno sarà prolungata di un giorno per permettervi di immergervi nel cuore dell’evento e di godere di un maggior numero di attività e stand: partner sportivi, partner istituzionali, atmosfera isolana… Saint-Malo è in festa per 13 giorni e il suo cuore batte all’interno dei 70.000 m² installati ai piedi dei bacini e dei bastioni!

Tutti nella stessa piscina!

Le barche sono tutte ormeggiate nel porto di Saint-Malo, davanti ai bastioni (nei bacini Vauban e Duguay-Trouin) e i visitatori possono ammirarle dalle banchine. L’accesso ai pontili è riservato agli sponsor, ai team tecnici… Gli Ultimissimi, i giganti dei mari, insomma, i trimarani più grandi non si troveranno “a parte” nel porto di Saint-Malo. Vengono ad unirsi nei bacini di Vauban tutte le imbarcazioni delle altre categorie… Ocean Fifty, Imoca, Class40 e Rhum Mono e Multi.Novità: quest’anno saranno organizzate delle parate: ogni classe di imbarcazioni avrà un giorno dedicato per sfilare e far scoprire al grande pubblico l’intera flotta. Una vera e propria delizia per i visitatori vedere le imbarcazioni evolversi dai bastioni.

Al momento della partenza

Punto forte delle animazioni del villaggio, il passaggio delle chiuse! Sempre per categoria, le imbarcazioni lasciano i bacini portuali per passare attraverso le chiuse e ritrovarsi in mare per raggiungere la linea di partenza: davanti alla Pointe du Grouin di Cancale.

Il giorno della partenza

La partenza ufficiale sarà data domenica 6 novembre alle 14.00 dalla Pointe du Grouin di Cancale, poi le imbarcazioni navigheranno lungo la costa occidentale fino a passare la boa di Capo Fréhel.Organizzatevi per raggiungere i punti di osservazione principali della Costa Smeralda.

Siamo a terra

Di fronte alla linea di partenza, la Pointe du Grouin rimane molto popolare. L’unica strada di accesso è riservata ai soccorritori. Dovrete quindi parcheggiare all’ingresso della città e camminare per circa 5 km per raggiungere il punto, ma lo spettacolo ne vale la pena!”Secondo punto preferito: il Cap Fréhel. 5 parcheggi a Plévenon e Fréhel accolgono i curiosi e da lì vengono organizzate navette a partire dalle 9 del mattino. Per quanto riguarda gli sportivi, le bici possono essere parcheggiate in un parcheggio dedicato, direttamente sul promontorio. E poi, tutti i punti che hanno uno strapiombo sul mare sono eventualmente punti di osservazione altrettanto pieni di folla -. Saint-Coulomb: la punta Meinga e la punta Grands-Nez- Saint-Malo: la punta Varde- Saint-Lunaire: la punta Décollé- Saint-Briac: la pointe de la Garde Guérin- Saint-Cast-Le-Guildo : la pointe de L’Isle e la pointe de la Cordière

Prendiamo il mare

Volete seguire la partenza in mare? Contattate i nostri partner! L’elenco sarà comunicato in seguito.