-A +A

Le grandi maree

Le più grandi maree d’Europa

Il movimento incessante delle maree

Due volte al giorno, ogni 6 ore, il mare è mosso da una forza spettacolare, in un balletto condotto da Messer Sole e Dama Luna: la spiaggia e gli scogli del litorale bretone si svelano e si nascondono allora al ritmo delle onde… Le maree sono quotidiane ma hanno sempre un nonsoché di eccezionale e la baia del Mont-Saint-Michel cela tesori insospettabili.

Se la baia di Saint-Malo può vantarsi di essere il palcoscenico delle più grandi maree d’Europa è grazie alla sua posizione geografica. Quando l’Oceano Atlantico, enorme massa d’acqua, si riversa all’interno dello stretto passaggio rappresentato dalla Manica, l’ondata del mare arriva allora molto rapidamente e con una grande forza. L’escursione delle maree, ossia la differenza tra l’alta e la bassa marea, è, in media, di oltre 12 metri attorno alla cittadella corsara.

Benché il fenomeno delle maree si produca due volte al giorno, ce n’è un altro decisamente più raro e spettacolare: le cosiddette grandi maree! Questo fenomeno molto particolare si produce dalle 6 alle 10 volte all’anno, quando i coefficienti di marea raggiungono i 100 e il vento soffia forte. Generalmente, le maree più importanti si producono in primavera e durante l’autunno. Queste maree dette “di equinozio” possono oltrepassare un coefficiente di 118. Si parla allora di marea del secolo. L’ultima marea del secolo a Saint-Malo si è prodotta il 21 marzo 2015, con un coefficiente di 119! Le prossime dovrebbero prodursi giovedì 3 marzo 2033 e martedì 14 marzo 2051… Segnatevi queste date sulla vostra agenda!


Il movimento delle maree, una storia di pianeti

La Luna agisce come una calamita sugli oceani. La sua forza di attrazione sulla Terra è due volte più elevata di quella del Sole, a causa della sua vicinanza al nostro pianeta. Le azioni di Luna e Sole si combinano in modi diversi, a seconda delle loro posizioni nel cielo:

  • Le grandi maree, conosciute anche con il nome di maree vive, si svolgono in occasione della luna piena o nuova, quando Luna e Sole si trovano allineati con la Terra, esercitando così una forte attrazione reciproca.
  • Quando Luna e Sole formano un angolo retto con la Terra (in occasione del primo e ultimo quarto lunare), si parla invece di maree morte.

All’altezza della baia del Mont-Saint-Michel e di Saint-Malo, l’escursione della marea può raggiungere i 12 metri.

Quando si raggiunge il coefficiente 100, si tratta di una grande marea

Ogni 6 ore, la spiaggia e gli scogli del litorale si coprono e si scoprono

Per conoscere in diretta il posizionamento delle maree, consultate il conto alla rovescia nella parte bassa della pagina!