Escursione golosa nella baia del Mont Saint-Michel

Uno spartito goloso suonato a bordo dell’Ausquémé, barca patrimoniale

Issate in altro i vostri 5 sensi, solleticate il vostro piacere e lasciatevi guidare da due appassionati

Una barca tre stelle

Benvenuti a bordo dell’Ausquémé, una barca patrimoniale governata da un marinaio appassionato di cucina che ha lavorato su varie navi prestigiose. Per l’occasione, ha fatto salire a bordo un cuoco amante del mare e dell’universo speziato di Olivier Roellinger.

 

Una coppia di appassionati al timone

Dopo essere salpati da Cancale, i due compari vi trasporteranno in un viaggio unico, scandito dai sapori unici di spezie lontane, dal gusto dei prodotti locali e da manovre nautiche esperte, per offrirvi la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile. All’ora di pranzo o nella brezza della sera, questa navigazione golosa saprà sicuramente conquistare tutti i vostri sensi.

 

Storie di marinai e cuochi per narrarvi un viaggio sensoriale unico!

Direzione i luoghi nascosti della baia, dietro la Roccia di Cancale e l’isola dei Rimains, dove venti e correnti marine guideranno questo grazioso cutter costruito nel 1942 per il dragaggio delle ostriche piatte nel golfo del Morbihan. Alternando colpi di governale e virate, Jérôme vi racconterà la storia dei luoghi. Per accompagnarlo ha scelto Emmanuel, che trova ai fornelli dell’imbarcazione uno spazio all’altezza della sua creatività.

 

L’aragosta in tutto il suo splendore

Gli splendidi prodotti imbarcati danno il meglio di loro stessi: un giro di macinino e il pepe ©Poivre des Mondes risveglierà in un baleno le ostriche appena aperte. Gli achard di verdure sono solleticati da una leggerissima carezza di spezie, mentre l’aragosta fresca inizia a cambiare colore sul barbecue installato sul ponte. La sinfonia si conclude con una girandola di golosità.

Il porto di La Houle si allontana… ancora alcune miglia verso la Pointe du Grouin, poi ritorno sulla spiaggia di Port-Mer, con i sensi che sono ancora in paradiso!